Home / Fotografia / Fotografare i paesaggi in 10 consigli

Fotografare i paesaggi in 10 consigli

Fotografare i paesaggi in 10 consigli

Chiunque sia amante di viaggi e scoperte non può fare a meno di fotografare ciò che vede ed immortalare il ricordo per sempre.

“C’è chi nasce con l’occhio del fotografo e chi diventa bravo facendo molta pratica”

Ecco 10 consigli base per imparare a fotografare i paesaggi nel migliore dei modi:

MASSIMA PROFONDITÀ DI CAMPO

Per riuscire a lavorare con la profondità di campo, è importante impostare il diaframma ad un’apertura compresa tra f/11 e f/16, ti permetterà di ottenere la massima nitidezza di ogni elemento inquadrato.

In caso di smartphone, puoi utilizzare la modalità paesaggio.

LA LUCE NEI PAESAGGI AL TRAMONTO

La luce è fondamentale per realizzare uno scatto affascinante, pensa quindi ad un tramonto: le foto al tramonto rendono tutto più meraviglioso, e qui la luce cambia.

Nel caso invece tu abbia bisogno di una fotografia nitida e senza giochi di ombre, le ore centrali sono il momento perfetto per fotografare.

LIVELLI, PIANI E PROSPETTIVE

Se stai fotografando un paesaggio collinare, per rendere al massimo la profondità dell’ambiente dovrai concentrare il punto di messa a fuoco su un soggetto in primo piano, come ad esempio un fiore.

REGOLA DEI TERZI

Cos’è la regola dei terzi? È una semplice regola che ti aiuta ad evitare il rischio di scattare foto banali.

Per seguirla dovrai suddividere mentalmente il mirino della tua macchina in una grata formata da due linee orizzontali e due verticali, equidistanti tra loro. Il tuo campo sarà ora diviso in nove parti uguali.

TECNICA DEL “FILL-IN”

Fill-in vuol dire riempimento. Utilizzare questa tecnica per fotografare il paesaggio ti aiuterà a schiarire le zone d’ombra dei soggetti vicini alla fotocamera presenti nella scena. Come? Usando il flash.

TEMPO DI SICUREZZA

Funziona così: imposti un tempo di scatto uguale alla focale .

Se stai usando una focale da 50mm quindi, dovrai usare un tempo di scatto uguale (o più veloce) di 1/50’’.  Ricorda che 1/80 di secondo è un tempo “più veloce” di 1/50″. Questa piccola accortezza può fare una grande differenza.

BILANCIA IL BIANCO

Invece di usare la modalità di bilanciamento del bianco automatico, prova ad impostare la modalità ombra o cielo nuvoloso quando fai una fotografia di paesaggi. La foto tenderà ad avere una dominante “calda”, ma questo effetto è generalmente apprezzato di più dall’osservatore rispetto ad una foto troppo “fredda”.

Realizza un suggestivo quadro con le fotografie di paesaggi, in questo articolo, ti spieghiamo come appendere i tuoi quadri personalizzati alla parete e personalizzare l’ambiente di casa tua o del tuo ufficio!

Fai una prova, prova a creare il tuo quadro con le tue fotografie di paesaggio:

creare quadri online

Save

Guarda Anche

Festa della donna, un regalo originale per lei!

Festa della donna, un regalo originale per lei! La festa della donna, come ogni anno, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *