Home / Fotografia / Fotografie divertenti: sembra tutto vero ma…
fotografie divertenti

Fotografie divertenti: sembra tutto vero ma…

Fotografie divertenti: sembra tutto vero ma…

L’ex presidente degli Stati Uniti, Bill Clinton, si burla dei fotografi e indossa gigantesche orecchie da coniglio. Un serioso signore sfoggia una capigliatura degna del più spavaldo dei punk. Nello zoo di Seattle vive un ippopotamo a due teste. Possibile? alcune fotografie divertenti che sembrano vere ma…..

Capelli sbarazzini quelli di un giardiniere visto aggirarsi al Chealsea Flower Show, fiera internazionale di giardinaggio che si svolge ogni anno a Londra.

Se fosse vero – e non fosse solo frutto di una sovrapposizione ottica – la capigliatura non potrebbe comunque gareggiare con quella di Tran Van Hay, un vecchietto vietnamita, classe 1931, che sostiene di avere i capelli più lunghi del suo paese e del mondo intero: misurerebbero 6,2 metri e non vedrebbero una forbice da 38 anni.

Quando si parla di fotografie divertenti: Allo zoo di Seattle (U.S.A.) c’è un’attrazione irresistibile per i curiosi: questa coppia di gemelli siamesi conduce una vita del tutto normale, nutrendosi autonomamente, ma muovendosi in una sola direzione.
Anche tra gli uomini questo fenomeno è possibile anche se raro.
Niente paura però: gli ippopotami della foto non sono affatto siamesi. Si tratta solo di un effetto ottico: i due animali si sono perfettamente sovrapposti allo scatto del fotografo!

No,nemmeno loro sono siamesi come lascerebbe pensare la foto, e neppure gemelle, ma sono comunque inseparabili dal 1998 quando, all’età di quindici anni, hanno iniziato a gareggiare ad alti livelli e a vincere nel nuoto sincronizzato.

Sono le russe Anastasia Ermakova e Anastasia Davydova, soprannominate anche “Le Anastasie”, che formano un duetto che ha dominato la scena di questo sport negli ultimi tre anni e che rimane il grande favorito per le Olimpiadi 2004 di Atene. Alle Olimpiadi di Barcellona del 1992, la medaglia d’oro per i duetti fu vinta proprio da una coppia di gemelle americane, Karen e Sarah Josephon. Ovviamente non erano siamesi.

Il cane più lungo del mondo fa bella mostra nel corso di un’esibizione canina al Green Park di Londra: si chiama Tinuno ed è di razza Eurasier.

Non dite che alla lettura di questa notizia non avete fatto i vostri calcoli: possibile che un cane sia “così” lungo da superare la larghezza di un grosso tronco? Ebbene no: nella foto compare la coda di Tinu e il muso di Uno, due bei esemplari di Eurasier.
Il cane più piccolo del mondo risponde invece al nome di Tiny Pinocchio, uno Yorkshire che il 28 maggio 2003 misurava 20,3 centimetri. La sua crescita si è effettivamente fermata alle 8 settimane di vita: nonostante ciò il minuscolo cane gode di ottima salute.

Perdere la testa per lo sport si può? Questo sembra essere successo alla ginnasta russa Olga Kapranova durante l’esecuzione di un esercizio di ginnastica ritmica nel corso del Grand Prix svoltosi a Minsk (Russia).
Concepita e proposta dallo svizzero Emilie Jacques Dalcroze nel 1911, questa forma di balletto si è trasformata in una vera e propria disciplina sportiva nel tempo: nel 1984 a Los Angeles è diventato uno sport olimpico.

Olga Kapranova ha vinto sicuramente il premio delle fotografie divertenti!

Tra le fotografie divertenti troviamo un Bill Clinton giovane e burlone è quello che appare nella foto: si è presentato così, con enormi orecchie da coniglio, alla Easter Egg Roll, la tradizionale scampagnata che centinaia di bambini fanno ogni anno in occasione del lunedì di Pasqua sul prato della Casa Bianca.

Il gioco consiste nel far rotolare uova bollite e decorate sul giardinetto della più famosa casa del mondo: vince chi riesce a rotolare uova il più a lungo possibile senza romperle. In premio le orecchie da coniglio del Presidente? Nient’affatto, visto che la buffa mascherata è solo frutto di uno scatto truffaldino.

Save

Guarda Anche

Stampe quadri primavera: dai colore e tono alle tue pareti

Stampe quadri primavera: dai colore e tono alle tue pareti Se stai ristrutturando casa proprio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *