Home / Fotografia / Glyphs e la Percezione
Gestalt Glyphs

Glyphs e la Percezione

[images picture_size=”auto” autoplay=”yes” columns=”5″ column_spacing=”13″ scroll_items=”” show_nav=”yes” mouse_scroll=”no” border=”yes” lightbox=”yes” class=”” id=””][image link=”” linktarget=”_self” image=”http://blog.glyphs.it/wp-content/uploads/2015/10/against-abuse_hand_epica-225×300.jpg” alt=””][image link=”” linktarget=”_self” image=”http://blog.glyphs.it/wp-content/uploads/2015/10/gestalt_e_grafica_il_valore_della_percezione_dello_spazio_1-273×300.jpg” alt=””][image link=”” linktarget=”_self” image=”http://blog.glyphs.it/wp-content/uploads/2015/10/Immagine-v.jpg” alt=””][image link=”” linktarget=”_self” image=”http://blog.glyphs.it/wp-content/uploads/2015/10/windowslivewriterleillusionidellapercezionevisiva-ef29escher-illusione-21-300×279.gif” alt=””][image link=”” linktarget=”_self” image=”http://blog.glyphs.it/wp-content/uploads/2015/10/a7b3c14f2521bbf0ab822417d1fb18c0.jpg” alt=””][image link=”” linktarget=”_self” image=”http://blog.glyphs.it/wp-content/uploads/2015/10/face_zps658c5155-298×300.jpg” alt=””][image link=”” linktarget=”_self” image=”http://blog.glyphs.it/wp-content/uploads/2015/10/e1573225c582f71f5616a7eb8f1d6dfa-234×300.jpg” alt=””][image link=”” linktarget=”_self” image=”http://blog.glyphs.it/wp-content/uploads/2015/10/tumblr_mukva1cjiw1rld6nro4_1280-225×300.jpg” alt=””][/images][fusion_text]La concezione fondamentale alla base della Gestalt, nata in germania negl’anni ’20 grazie a un famoso esperimento di Wertheimer, è che nella nostra percezione del mondo esterno noi non cogliamo dei semplici stimoli, ma percepiamo delle forme. Grazie a Wertheimer vennero enunciate delle leggi fondamentali sulla cui base gli stimoli si organizzano in forme: LE LEGGI DELLA FORMA.

 

  • Legge della vicinanza: gli elementi del campo percettivo vengono uniti in forme con tanta maggiore coesione quanto minore è la distanza tra di loro. Nel design di un’interfaccia possiamo utilizzare questo principio per rendere più chiara la struttura della pagina (divisione in paragrafi di un testo).

vicinanza

  • Legge della somiglianza: gli elementi vengono uniti in forme con tanta maggior coesione quanto maggiore è la loro somiglianza.
    Utilizzare elementi, colori o simboli che visivamente collegano un’informazione ad un’altra aiuta a rendere accessibile e facilmente navigabile anche un sito con grandi quantità di contenuti.

1

  • Legge del destino comune: gli elementi che hanno un movimento solidale tra di loro, e differente da quello degli altri elementi, vengono uniti in forme.
    In una configurazione tendono a unificarsi le linee con la stessa direzione od orientamento o movimento, secondo l’andamento più coerente, a difesa delle forme più semplici e più equilibrate.

2

  • Legge della chiusura: le linee che formano delle figure chiuse tendono ad essere viste come unità formali.
    La nostra mente è predisposta a fornire le informazioni mancanti per chiudere una figura, pertanto i margini chiusi o che tendono ad unirsi si impongono come unità figurale su quelli aperti.

3

  • Legge della continuità di direzione:una serie di elementi posti uno di seguito all’altro, vengono uniti in forme in base alla loro continuità di direzione.
    Nella figura percepiamo come unità AB e XY e non AY e XB o ancora AX e YB.

4

  • Legge della pregnanza: la forma che si costituisce è tanto “buona” quanto le condizioni date lo consentono.
    In pratica ciò che determina fondamentalmente l’apparire delle forme è la caratteristica di “pregnanza” o “buona forma” da esse posseduta: quanto più regolari, simmetriche, coesive, omogenee, equilibrate, semplici, concise esse sono, tanto maggiore è la probabilità che hanno d’imporsi alla nostra percezione.

5

  • Legge dell’esperienza passata: elementi che per la nostra esperienza passata sono abitualmente associati tra di loro tendono ad essere uniti in forme.
    Un osservatore che non conosce il nostro alfabeto non può vedere la lettera E in queste tre linee spezzate.

e

 

Lascia un commento su cosa ne pensi! E se vuoi far parte di Glyphs registrati gratis e crea anche tu il tuo primo quadro![/fusion_text]

Guarda Anche

REGALA UN QUADRO FATTO DA TE PER SAN VALENTINO

REGALA UN QUADRO FATTO DA TE PER SAN VALENTINO

REGALA UN QUADRO FATTO DA TE PER SAN VALENTINO Manca poco a San Valentino, perchè …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *